Calcio Modena
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Perugia-Modena 0-1: Gerli e Falcinelli sugli scudi

Molto bene anche Tremolada, Renzetti conferma l’ottimo momento di forma. Vicino al gol Pergreffi

GAGNO 6: spettatore non pagante allo stadio Curi. Il Perugia non tira praticamente mai in porta, Gagno porta a casa i guanti immacolati

OUKHADDA 6: Prestazione solida del terzino, ma potrebbe spingere di più in fase offensiva

PERGREFFI 7: Oltre alla solita prestazione in fase difensiva di alto livello, ha l’occasione di testa di segnare il gol dello 0-2. Solo una parata super di Furlan nega il gol al capitano

SILVESTRI 6.5: Come il compagno di reparto, prestazione di alto livello che permette a Gagno di passare 90 minuti di totale relax. Il cartellino giallo non influenza la sua prestazione

RENZETTI 6.5: Conferma l’ottimo momento di forma. La fascia è sua: bene in fase difensiva, si rende pericoloso in attacco con cross e inserimenti. Difficile ora togliergli la maglia da titolare

MAGNINO 6: Fa girare la squadra, ma ultimamente fatica a lanciare i suoi in avanti. In ogni caso, prestazione senza sbavature

ARMELLINO 6.5: E’ sua la miglior occasione dei gialli nel primo tempo: sugli sviluppi di un angolo incorna bene di testa e centra in pieno l’incrocio dei pali. Protagonista anche nell’azione che porta al gol di Gerli. Pericoloso.

TREMOLADA 7: Nel primo tempo è il più pericoloso dei suoi: tira, crossa e recupera palle. Tesser gli aveva chiesto più conclusioni in porta e il numero 10 lo ha fatto, peccato però che manchi forza nel tiro. Di questo passo, il gol tarderà ancora ad arrivare, ma il suo lavoro è preziosissimo in fase offensiva.

FALCINELLI 7: Il suo lo fa sempre. Lotta su ogni pallone, conquista punizioni e, sempre accerchiato dalla difesa ospite, guadagna falli preziosi. Cerca il gol con un tiro da fuori preciso nella seconda frazione di gioco, ma Furlan intercetta la conclusione e devia in angolo. Dal suo tentativo di tap-in poi respinto nasce il gol di Gerli.

STRIZZOLO 6.5: Condizione fisica non delle migliori, ma stringe i denti e si dimostra anche in questa occasione l’uomo più pericoloso in fase offensiva: è sempre nel posto giusto al momento giusto.

 

Subscribe
Notificami
guest

1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Un anno per farsi le ossa in Serie B, ma difficilmente potrà essere già il...
Dal punto di vista strettamente del gioco non è stata una grandissima stagione, ma sicuramente...
La pedina fondamentale della stagione gialloblù: difensore, motivatore e anche bomber...

Dal Network

Ecco il possibile schieramento del Picchio: qualche dubbio a centrocampo, tante assenze a condizionare le...
Il Picchio perde D'Uffizi, Bayeye e Adjapong, in lista l'attaccante della Primavera Tarantino...

Altre notizie

Calcio Modena