Calcio Modena
Sito appartenente al Network

Modena, l’era Tesser in numeri

Con un comunicato ufficiale, il Modena Fc ha salutato definitivamente Attilio Tesser, l’uomo che per le ultime due stagioni ha guidato i canarini dalla Serie C alla B

La scelta sembra essere la volontà di patron Rivetti di dare una svolta all’ambiente, dunque non un esonero causato dalla mancanza di risultati sul campo. Tesser in questi due anni si è fatto ben volere da tutti, giocatori, società e tifosi compresi, come dimostra la standing ovation che la Montagnani gli ha dedicato dopo l’ultimo successo casalingo contro il SudTirol.

Il matrimonio tra il mister veneto e la società canarina è nato nel giugno 2021: i gialloblù non avevano rinnovato il contratto di Michele Mignani, mentre Tesser era stato esonerato da poco dal Pordenone. Il feeling con l’ambiente modenese sboccia da subito: tra ottobre e gennaio, il Modena guidato da Tesser ottiene 14 vittorie consecutive, record assoluto della Lega Pro. Alla fine della stagione, i punti fatti in 38 gare sono 88, di cui 27 vittorie, 7 pareggi e 4 sconfitte. Un incredibile primo posto che vale la promozione diretta in B, coronato dalla vittoria di soli due punti sui rivalissimi della Reggiana. Al termine della regular season, arriva anche il primo trofeo: la Supercoppa di Serie C. 

In Serie B, con una rosa modesta in confronto alle avversarie, il Modena di Tesser ha avuto una stagione ricca di alti e bassi: dalle incredibili vittorie nei derby alle sonore sconfitte di Palermo e Venezia. Il Modena, nonostante fosse una neopromossa, non ha però mai rischiato la retrocessione, andando anzi parecchio vicina alla zona playoff e chiudendo un campionato complesso al 10ecimo posto che ha soddisfatto allenatore, pubblico e società, con qualche (forse) rimpianto.

Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

strizzolo
Tutte le ultime notizie sul prossimo impegno di campionato dei canarini ...
Tornano a disposizione dal 1’ pedine importanti, il rientro di Manconi cambierà l’assetto offensivo visto...
Calcio Modena